Non é Francesca

Non smettiamo mai di imparare immagazziniamo innumerevoli informazioni tutti i giorni; svolgiamo una cernita su quelle che servono, quelle da buttare, quelle che già abbiamo in archivio. Sappiamo che se una pentola è calda per toccarla ci vuole una presina, che il vetro taglia, il radicchio é amaro, se ti cade l’olio e ci cammini su potresti scivolare.

Siamo perfettamente pratici e lucidi nel risolvere le faccende quotidiane, siamo come dei chirurghi esperti nel tagliare e cucire gli elementi superflui nella vita, siamo avvocati eccezionali nel difendere o accusare con arringhe degne di standing ovation. Ma quando si tratta di amore, qui casca l’asino, non siamo più tanto sicuri che l’esperienza insegni se quello che insegna non corrisponde al nostro lieto fine. Ci disorientiamo, ci perdiamo per le vie del centro senza mai arrivare a destinazione. Sappiamo bene che chi ci sta difronte ha una scritta luminosa al led che si accende a intermittenza con su scritto “dangeros”, ma noi fingiamo di non vederla bene, siamo certi che da domani cambierà in “peace and love”. Infondo per Battisti si sbagliava l’Italia intera : ‘non è Francesca’ ripeteva all’infinito!

Annunci

10 pensieri su “Non é Francesca”

  1. L’amore è sopravvalutato, troppo montato dalle arti, la maggior parte è solitudine e abitudine. Rare anzi rarissime le coppie che vivono giorno per giorno innamorandosi ogni giorno. Il resto è oro di forma circolare, cerimonie costose con tanti sconosciuti e foto tristi.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...